Inherit the stars – Figli delle stelle.

index

Siamo figli delle stelle cantava una canzone, e tanto lontana non ci andava visto che oramai è dimostrato che in fin dei conti siamo fatti degli stessi atomi che si trovano nell’universo. Yukinobu Hoshino si prende due giorni di fila su questo blog. La prima opera di cui parliamo, sempre in maniera epigrammatica è Intherit the stars opera prima di Hogan pubblicata come romanzo nel 1977 e che è stata trasposta a fumetti dal re dello spazio, questo Hoshi – no (delle stelle, in giapponese) che ci racconta della scoperta sull’origine dell’umanità. Anche se un po’ pesantuccia e fondamentalmente fine a se stessa (l’opera originale prevede 5 romanzi). Ho apprezzato lo svolgersi della trama e curiosità varie  tipo che, secondo loro, ci sono solo 4 pianeti nel sistema solare e questo Minerva è il quinto.

A voi la trama:

Il Ciclo dei giganti (Giants Series in lingua originale) è una serie di cinque romanzi di fantascienza scritti da James P. Hogan a partire dal 1977. La storia segue la scoperta di come la razza umana abbia avuto origine sul pianeta Minerva, collocato tra Marte e Giove nel sistema solare. Quando Minerva viene distrutto durante una guerra civile, un gruppo di persone migra da una colonia lunare alla Terra e la colonizza. I discendenti di questi coloni dimenticano rapidamente la propria tecnologia e le proprie origini, dando inizio alla attuale prospettiva storica.[1]

Il manga risente dela sua ispirazione “libraria”, soprattutto per il ritmo della narrazione e per le molte scene statiche, difetto che purtroppo resta evidente per tutto lo svolgimento. Innanzitutto cerca di sintetizzare almeno un paio di libri se ho capito bene, ma una trama fatta di lunghe descrizioni e flashbacks in un libro rende in un manga no. A fatica si leggono quindi i 12 capitoli veramente densi di Hoshino che ha voluto rendere omaggio alle stelle ma non proprio con grandi risultati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...