Mimia Hime – E se il paradiso?

indexPosso dirlo tranquillamente, perché un uomo deve saper piangere. Quest’anime ad ora è un capolavoro, aspetto con ansia che vengano scannerizzati gli ultimi capitoli. Ho pianto ad ogni capitolo, non ce n’è stato uno. No, non è una storia drammatica, ma è la semplicità dei disegni e la generale atmosfera di paradiso che lo accompagan a renderci veramente stupiti e nel contempo stupidi. Immaginate che quello che chiamiamo noi paradiso, quindi una città sopra le nuvole, dove risiedono gli angeli del Dio misericordioso in ealtà sia una città normalissima, dove vivono questi esseri alati. Immaginate però, che, per loro, siamo noi le divinità e quindi gli uomini senza ali sono in realtà un chiaro richiamo al Dio, i figli del Dio. In un mondo dove l’uomo è scomparso per non si sa quale motivo, nella città delle nuvole nascono tutti fanciulli con le ali fatte di luce fino a quando la figlia di un re (Mimia appunto) nasce più deebole degli altri e senza le ali. Nella diversità che accompagna questo mondo questa fanciulla sarebbe stata additata nella nostra società come relitto, qui invece viene preservata perché coloro senza ali sono i figli di Dio destinati a grandi imprese.

La leggerezza di soli due volumi che sono mistici e ci commujovono, la forza di volontà della protagonista che nel giorno del suo 11 compleanno canta con la “voce” e non solo con lo spirito ci comuove e sembra quasi di sentirla questa musica. Ma anche la minaccia di demoni strani che vengono dalla terra desolata. Il manga risulta finito per alcuni siti, per altri no, iko attendo con ansia il terzo volume.

E se il vero paradiso fosse questo?

MAESTOSO.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...