Racconti del bar miraggio di Leiji Matsumoto – Sinfonia della solitudine.

barmiraggiog

Li incontri dove la gente viaggia e va a telefonare, col dopobarba che sa di pioggia e la ventiquattro ore…

Una canzone bellissima, dedicata a noi solitari viandanti dell’universo e del mondo che viviamo la nostra vitta a cottimi come diceva una vecchia canzone.

Benvenuti al bar al centro dell’universo anche se non lo è realmente, ma è ovunque in noi e fuori di noi. L’ultima speranza degli uomini disperati che cercano rifiugio tra le gambe di una donna o semplicemente tra le sue braccia. Leji Matsumoto, un nome che non ha bisogno di spiegazioni. Il mio mangaka preferito, sembra quasi che io sia suo figlio, il nostro ragionamento è identico, la nostra idea di oltretomba è la stessa, la nostra idea di eroe solitario è la stessa.

Al bar miraggio si avviano uomini che cercano un qualcosa, se vedi quel bar due volte vuol dire che la tua vita sta finendo. Maaya, la matrona protagonista è la salvezza ma anche la morte, come una mantide lei ti da accesso al suo corpo per poi punirti oppure redimerti, mi sembrano le Haibane Renmei, ma mi sembra anche quella Maetel sinfonia d’amore cosmico che è destinata all’eterno viaggio.

In quest’opera troviamo tutti i temi del MAESTRO,  la solitudine, ma anche il destino malvagio (doom), il vagabondare eterno in un bar come Emeraldas ed Harlock i due pirati che immortali dovranno viaggiare. Il bar si sposta ed è in ogni luogo ed in ogni dove ed in ogni tempo concludendo in maniera epica le idee di Matsumoto capace di creare una continuity che supera in ogni suo punto le serie Marvel e Dc che sono basate solo su cazzotti e supereroi, Harlock, Maetel ed Emerladas con Maaya (il grande velo sui nostri occhi) sono antieroi che viaggiano in un cosmo infinito attraverso una ferrovia galattica o attraverso il ricordo dell’età dell’oro : Arcadia.

Noi uomini soli che cerchiamo come Matsumoto, attendiamo perché come ha detto lui e come dico anche io: quando sarà il giorno del mio addio, attenderò sereno Maetel che mi condurrà sul Galaxy 999 per poi  fermarci al Bar miraggio a bere una birra.

Sinfonia della vita. Matsumoto, mi fai sempre piangere.

IMPERDIBILE 10  e lode e bacio accademico.

Cosa consigliarvi di Matsumoto? Tutto. Capitan Harlock ,Queen Emeraldas, Galaxy 999, Space Battleship Yamato. Insomma tutto.

Per amanti dello spazio.

Next up: Angel Beats, vita oltre la morte.

index

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...