Recensione – Le armi del meta barone

Trama tratta dal sito dell’editore:
Festeggia con noi l’uscita in edizione economica di uno dei volumi francesi che più hanno fatto parlare il fandom internazionale. Se n’è parlato perché questa storia autoconclusiva era inserita nel grandioso affresco della Casta dei Meta-Baroni, capolavoro assoluto del grande Jodorowski. E se n’è parlato per la complessità della gestazione: anni passati ad aspettare che il sublime Travis Charest (il grande autore diventato famoso per i suoi W.I.L.D.cats) portasse a termine una delle più incredibili sequenze illustrate della storia dei comics. Alla fine si è fatto aiutare dall’eccellente Janjietov nella realizzazione della battaglia finale tra l’ultimo dei Meta-Baroni e la razza dei vampiri psichici! Un gioiello!

La mia opinione:
Che schifo. Posso essere cialtrone e stupido? C’e’ filosofia? Boh. C’e’ morale ? Boh. Non é una storia lineare, non si capisce niente. I dialoghi inconcludenti. Mr. Pelatone che in 20 pagine fa di tutto senza aver chiaro il senso. Roba così la scrivo pure io. Da evitare come Equitalia.

Il mio voto:

Zero totale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...